ASSOCIAZIONE ITALIANA FUNGICOLTORI

CARLO PEZZALI E' IL NUOVO PRESIDENTE AIF

Eletto all'unanimità. Romeo Fuser e Maddalena Zortea i vice


Bologna, 19 maggio 2017 . Si è chiusa la fase di rinnovo delle cariche dell'Associazione con l'elezione del Presidente e dei due vice presidentei. il consiglio direttivo dell'AIf di oggi ha eletto all'unanimità alla presidenza dell'Associazione il produttore Carlo Pezzali ed alla Vice Presidenza Romeo Fuser e Maddalena Zortea. 

Carlo Pezzali è un fungicoltore di lunga data, ha ricoperto il ruolo di vice presidente per molti mandati ed è sempre stato considerato un uomo con grandi capacità di mediazione. Non a caso fino all’ultima ora sedeva nel comitato dei probiviri, ma l’assemblea a fronte di una nuova configurazione dell’associazione, lo ha voluto in veste di massimo rappresentante.

 Nasce lavorativamente, nel 1968 con “La Priora funghi”. Fungaia che utilizzava il caricamento del composto a cassoni, nel 2008 ha cambiato radicalmente la produzione e si specializzato nella produzione di pioppino per adeguarsi alle richieste di mercato. Successivamente entra nel gruppo Funghidea per sviluppare il ramo della commercializzazione dei funghi prodotti. Attualmente con il rinnovamento delel stanze è tornato al settore degli champignon, e nell'azienda, con lui, operano i figli.

La carriera associativa di Carlo Pezzali è una carriera importante, consigliere con il presidente Casarini negli anni 80, poi vice presidente nell’ ”era” Montesi e anche in uno dei due ultimi mandati. Un impegno pressochè costante nell’associazione e per l’associazione.

Ora, che meditava il ritiro per fare spazio alle nuove generazioni, è stato chiamato alla presidenza per le sue doti di saggezza e di esperienza nel mondo dell’associazionismo e no na potuto declinare questa richiesta avanzata da nolti associati.

Carlo Pezzali - Sono onorato di questa importante carica che mi viene oggi assegnata e farò tutto il possibile per ottemperare al mio mandato con tutte le energie e gli sforzi che questo ruolo richiede. Il mio sarà un mandato all'insegna della condivisione e della corresposabilità, perchè tutti i consiglieri saranno chiamati ad occuparsi di specifici argomenti. Ringrazio il presidente e i consiglieri uscenti per quanto fatto fino ad oggi e spero di poter essere in grado con laiuto di questo consiglio, di traghettare l'associazione verso il futuro graxier al coinvolgimento dele nuove leve presenti in consiglio e tra gli associati dell'Associazione.

 

 

 





« indietro
AREA RISERVATA
RICERCA






ASSOCIAZIONE ITALIANA FUNGICOLTORI | P.IVA IT02115420230 | Condizioni d'uso | Note Legali | Credits