NASCE IL COMITATO FUNGHI COLTIVATI IN ORTOFRUTTA ITALIA NASCE IL COMITATO FUNGHI COLTIVATI IN ORTOFRUTTA ITALIA

Coordinatore nominato all'unanimità Andrea Prando

E' nato a Roma, il 3 ottobre 2018, il Comitato nazionale del fungo coltivato di Ortofrutta Italia. L'O.I. nella quale l'AIf ha voluto credere per l'attivazione di una serie di progetti comunitari è stato formalmente costituito dal presidente Nazario Battelli davanti ai rappresentanti di tutte le organizzazioni socie dell'organizzazione. Il presidente Battelli ha illustrato gli scopi del comitato e le finalità della norma autorizzativa dell'OI. Il presidente AIF Carlo Pezzali, consigliere di amministrazione OI, ha sottolineato l'impegno della fungicoltura nell'utilizzare l'OI in quanto organismo accreditato per una serie di problematiche comunitarie importanti.

Andrea Prando, segretario da oltre 20 ani  di AIF storica ed unica associazione della fungicoltoria in Italia,  –  è il nuovo coordinatore eletto all'unanimità del Comitato di prodotto del fungo coltivato di Ortofrutta Italia, l'organizzazione Interprofessionale riconosciuta dal ministero delle Politiche, agricole, alimentari e forestali (Mipaaf).

Prando è stato eletto all'unanimità nel corso della riunione del Comitato di prodotto, tenutasi a Roma presso la sede di una azienda del settore. "Ho accettato l'incarico di coordinatore molto volentieri e spero che grazie al lavoro di squadra il Comitato possa riuscire ad essere un utile punto di riferimento per tutta la filiera del fungo coltivato per il mercato fresco",

"La priorità assoluta della nostra filiera – prosegue – riguarda la possibilità di avvalersi e di potenziare il rapporto con la GDO e con le controparti dei grossisti e del commercio, per una valorizzazione nazionale del prodotto fungo.

Nazario Battelli, presidente dell'Oi, si è complimentato con Andrea Prando augurando buon lavoro a lui e a tutti i componenti del Comitato, che da oggi diviene pienamente operativo.
"Come Comitato – conclude il neo coordinatore –  abbiamo alcune idee su come sviluppare l'area fungo all'interno dell'O.I. che discuteremo a breve per sottoporle al Comitato ed al Consiglio di Ammninistrazione dell'O.I., visto che il 2019 è alle porte.